domenica 25 ottobre 2009

mercoledì 30 settembre 2009

Vincent Spano

Dopo Bruce Payne, un bel cattivo televisivo, aggiungo Vincent Spano, che interpreta un mafioso senza scrupoli nella Sicilia anni '60 (lascio indovinare in quale film recita :-D  )


mercoledì 2 settembre 2009

La Collezione Ghysels

La collezione di gioielli etnici dei Ghysels è una delle più importanti e complete al mondo. Risultato di una ricerca estesa in più di quarant'anni, guidata da un desiderio di autenticità e di bellezza plastica, la raccolta è una testimonianza insostituibile di tradizioni ormai scomparse. Con grande passione, dopo aver esplorato l'universo degli anelli e quello degli orecchini nei primi due volumi di questa collana, partiamo alla scoperta del mondo dei bracciali. Dominio privilegiato delle forme,

domenica 5 luglio 2009

Red Necklace

Segnalo le creazioni originali  di Something Sublime di cui questa collana è magnifico esempio, in cui il rosso è lavorato con filo metallico tipo vecchio argento.

domenica 7 giugno 2009

la femme Nikita



Recentemente ho scoperto questa serie che si ispira al film omonimo Nikita. So di non avere scoperto l'acqua calda.....ma meglio tardi che mai!!
Resto comunque del parere che il film di Luc Bresson sia il migliore in assoluto e non ci sono altre versioni che tengono!

mercoledì 3 giugno 2009

Una collezione di gioielli etnici da vedere

Circa dieci anni fa ebbi la fortuna di visitare a Milano la collezione Ghysels di gioielli etnici, frutto di viaggi in tutto il mondo dei coniugi belgi nel secolo scorso. Fra tutte le mostre che ho avuto occasione di visitare, questa mi è rimasta più impressa nella mente per l'emozione suscitata in me dalla sconfinata creatività umana nel mondo ....


Ricordo di aver acquistato allora delle cartoline di alcuni pezzi della raccolta che più mi avevano colpito, che ora non ho più , voglio però pubblicare dei frammenti di questa meravigliosa e unica raccolta di cui raccomando una visita.... Sono pubblicati anche dei libri di fotografie, ma il prezzo è piuttosto alto.... e poi, sinceramente, è molto meglio vederli esposti in una teca piuttosto che una semplice foto, per quanto ben fatta!

 

GOLDEN SWEETIE

mercoledì 22 aprile 2009

Breve disgressione

A proposito di peyote, ho voluto cercare la ragione per cui questa lavorazione ha questo nome, e comunque sapere cos’è. In sintesi ho trovato che questo tipo di lavorazione deriva (e ne è la semplificazione) da quelli largamente utilizzati per molto tempo per rivestire impugnature
di ventagli, sonagli, bastoni e altri oggetti usati nei rituali (peyote) della Chiesa Nativa Americana.
Il peyote è un tipo di cactus la cui polpa ha proprietà allucinogene.

                                     Esempio di magnifica lavorazione peyote del Guatemala.

venerdì 10 aprile 2009

Riflessione

Oggi faccio una pausa lavorativa e metto a posto tutto il materiale che si trova nello scatolone bianco.....ci sono perline che non uso, che non mi sono mai piaciute e che hoconprato per raggiungere una spesa minima di acquisto, perline che non mi piacciono più per il colore e per la forma, non riesco a immaginare più niente quando le vedo. 
Forse è eccessivo, ma mi disturbano le perline irregolari, cioè quelle classiche che si trovano in giro dappertutto.... non si adattano ai giochi degli incastri e quindi viene fuori una forma sbagliata, una cosa sbagliata da disfare.
QUI STO RIFLETTENDO......


Ho trovato nelle delica e rocailles mijuki la perlina ideale, per forma regolare e per la varietà di misure che spazia da mm 1,5 a 3,1 ( mm 5,9 per le rocailles) e ho scoperto che esistono facettes da 2 mm.