lunedì 22 settembre 2008

La madre terra

Da molti mesi di lavoro utilizzo spesso il metallo bronzeo e le tinte altrettanto brunite delle rocailles e delica per realizzare i miei lavori.... mi sono accorta di quanto mi attraggano queste tonalità che mi rimanda alla terra, come nutrimento delle piante, come concretezza, realtà tangibile, e ai suoi odori e profumi.... e la terra non esiste accanto al verde delle foglie delle piante dell'erba ...? In natura esistono già gli abbinamenti di colore, non occorre inventarli, basterebbe aprire la finestra e guardare fuori..... se non fosse per il cemento..... per essere originali si diventa banali, se banale si può dire del reale cioè la "natura".....originali, origine "il fatto o il complesso di fatti da cui un determinato evento si è prodotto.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio in anticipo per il tuo commento. :-)
Grazie per la visita!